Tutti gli articoli relativi a
Lc 19,1-10 


Lc 19,1-10 

C’è desiderio e desiderio

Martedì XXXIII Settimana del Tempo Ordinario Ap 3,1-6.14-22   Sal 14   Lc 19,1-10 Santa Elisabetta d’Ungheria, memoria “Dov’è il tuo tesoro, là sarà anche il tuo cuore” (Mt 6,21): non è la Parola di oggi, ma ci aiuta a leggerla. Zaccheo ha amato il denaro e non ha avuto scrupoli nel rubarne agli altri: era il suo tesoro, al quale ha legato il cuore, compiendo azioni concrete, ingiuste, verso quel fine…. Continua

Lc 19,1-10 

Un uomo

Un uomo

Martedì XXXIII Settimana del Tempo ordinario 2Mac 6,18-31   Sal 3   Lc 19,1-10 Le letture di oggi ci presentano due uomini: Eleàzaro, “uomo già avanti negli anni e molto dignitoso nell’aspetto della persona”, e un uomo di nome Zaccheo, pubblicano e peccatore. Essere “uomo”: questa è la qualità primaria di queste due persone e le letture di oggi sembrano rispondere alla domanda del salmista: “che cosa è mai l’uomo perché di… Continua

Lc 19,1-10 

Domenica 3 novembre 2019, XXXI TEMPO ORDINARIO

Domenica 3 novembre 2019, XXXI TEMPO ORDINARIO

Dal Vangelo Luca 19,1-10 In quel tempo, Gesù entrò nella città di Gèrico e la stava attraversando, quand’ecco un uomo, di nome Zacchèo, capo dei pubblicani e ricco, cercava di vedere chi era Gesù, ma non gli riusciva a causa della folla, perché era piccolo di statura. Allora corse avanti e, per riuscire a vederlo, salì su un sicomòro, perché doveva passare di là. Quando giunse sul luogo, Gesù alzò… Continua

Lc 19,1-10 

l’oggi di Dio cambia la storia

l’oggi di Dio cambia la storia

In quel tempo, Gesù entrò nella città di Gèrico e la stava attraversando, quand’ecco un uomo, di nome Zacchèo, capo dei pubblicani e ricco, cercava di vedere chi era Gesù, ma non gli riusciva a causa della folla, perché era piccolo di statura. Allora corse avanti e, per riuscire a vederlo, salì su un sicomòro, perché doveva passare di là. Quando giunse sul luogo, Gesù alzò lo sguardo e gli… Continua

Lc 19,1-10 

Generare figli

Generare figli

Martedì XXXIII Settimana del Tempo Ordinario Ap 3,1-6.14-22   Sal 14   Lc 19,1-10 Zaccheo è un pubblicano, anzi, capo dei pubblicani, un uomo detestato e disprezzato, ladro, collaboratore dei Romani. Un pio giudeo non l’avrebbe toccato neanche con la punta di un dito, perché troppo contaminato dalle sue relazioni e dal suo denaro. Gesù, invece, lo sceglie preferendolo a tutti gli altri. Zaccheo non sembrerebbe avere nessun merito perché Gesù lo consideri, eppure… Continua

Lc 19,1-10 

Dio ricorda

Dio ricorda

In quel tempo, Gesù entrò nella città di Gèrico e la stava attraversando, quand’ecco un uomo, di nome Zacchèo, capo dei pubblicani e ricco, cercava di vedere chi era Gesù, ma non gli riusciva a causa della folla, perché era piccolo di statura. Allora corse avanti e, per riuscire a vederlo, salì su un sicomòro, perché doveva passare di là. Quando giunse sul luogo, Gesù alzò lo sguardo e gli… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio