Tutti gli articoli relativi a
Gv 20,2-8


Gv 20,2-8

Domenica 12 aprile 2020, PASQUA – RISURREZIONE DEL SIGNORE

Domenica 12 aprile 2020, PASQUA – RISURREZIONE DEL SIGNORE

Dal Vangelo Giovanni 20,1-9 Il primo giorno della settimana, Maria di Magdala si recò al sepolcro di mattino, quando era ancora buio, e vide che la pietra era stata tolta dal sepolcro. Corse allora e andò da Simon Pietro e dall’altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: “Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l’hanno posto!”. Pietro allora uscì insieme all’altro discepolo e si… Continua

Gv 20,2-8

Verso il Signore

Verso il Signore

Venerdì 27 dicembre, Ottava di Natale 1Gv 1,1-4                Sal 96             Gv 20,2-8 San Giovanni apostolo ed evangelista, Festa Alla resurrezione di Gesù, oltre lo smarrimento, c’è un vivo e appassionato scambio di annunci. Annunciare, correre, fermarsi, entrare, vedere. È una comunità che in questo brano si muove verso il Signore. Ed ognuno fa un passo tra la passione e la paura, ma comunque spinti da un amore e da un… Continua

Gv 20,2-8

Si è fatto carne

Mercoledì, II giorno fra l’Ottava di Natale 1Gv 1,1-4        Sal 96      Gv 20,2-8 San Giovanni, apostolo ed evangelista, Festa Il Verbo della vita si è manifestato, si è fatto toccabile, udibile, visibile. Nella sua prima lettera l’apostolo Giovanni sottolinea come l’annuncio e la testimonianza del Vangelo partano proprio dall’esperienza sensibile di Gesù, passata attraverso gli occhi, le orecchie, le mani: “Quello che noi abbiamo udito, quello che abbiamo veduto con i… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio