Tutti gli articoli relativi a
Mt 22,1-14


Mt 22,1-14

Regali costosi

Giovedì della XX Settimana del Tempo Ordinario Gdc 11,29-39   Sal 39   Mt 22,1-14 Il voto di Iefte ci rivela l’idea che, in quel tempo, l’uomo aveva di Dio, e anche del modo con cui era solito manifestargli riconoscenza. Per guadagnarsi il suo favore, infatti, bisognava fare regali costosi…. molto costosi. Gesù ha donato la sua vita per farci capire che questo non è il vero volto di Dio. Ci ha mostrato un… Continua

Mt 22,1-14

Cuore nuovo e affari privati

Cuore nuovo e affari privati

Giovedì XX Settimana del Tempo Ordinario Ez 36,23-28    Sal 50   Mt 22,1-14 San Bernardo, memoria L’oracolo di Ezechiele che leggiamo oggi è una continuazione della splendida profezia di Geremia sulla nuova alleanza. Ezechiele riprende l’aggettivo “nuovo” con il quale Geremia qualificava l’alleanza. Dio dice: “vi darò un cuore nuovo, metterò dentro di voi uno spirito nuovo”. L’alleanza nuova era promessa come un’alleanza interiore: Dio, in Geremia, prometteva di scrivere la sua… Continua

Mt 22,1-14

Sorprese

Sorprese

Giovedì XX Settimana del Tempo Ordinario Gdc 11,29-39   Sal 39   Mt 22,1-14 Beata Vergine Maria Regina, memoria Oggi ascoltiamo la parabola del banchetto, che è preceduta da altre due: quella dei figli al lavoro nella vigna e quella dei vignaioli omicidi. La terza parabola di oggi la possiamo comprendere meglio proprio come quella che dà senso alle altre due. Queste tre parabole costituiscono infatti come un itinerario. Dal lavoro nella vigna, di… Continua

Mt 22,1-14

È qui la festa?

Giovedì XX Settimana del Tempo Ordinario Ez 36,23-28     Salmo 50    Mt 22,1-14 Nella Parabola di oggi si descrive la storia di un equivoco: c’è l’invito generoso a condividere la gioia di una festa. Ma gli invitati lo ricevono come una seccatura da evitare, o un’offesa da rifiutare, addirittura con l’insulto e la violenza. Poi segue una lezione importante, che capiamo meglio tenendo conto di un’antica tradizione semitica: lo sposo, all’ingresso… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio