Tutti gli articoli relativi a
Lc 19,11-28


Lc 19,11-28

La gloria che deve manifestarsi

La gloria che deve manifestarsi

Mercoledì XXXIII Settimana del Tempo Ordinario Ap 4,1-11   Sal 150   Lc 19,11-28 Nel libro dell’Apocalisse, Giovanni fa l’esperienza straordinaria della gloria di Dio. Anche nel Vangelo c’è una gloria che deve manifestarsi, quando Gesù entrerà in Gerusalemme: molti lo rifiuteranno e condanneranno a morte. Ma chi lo accoglierà, vedrà la gloria di Dio. La parabola è l’annuncio degli avvenimenti che si compiranno a Gerusalemme. Possiamo cogliere un legame tra l’uso che i… Continua

Lc 19,11-28

Doni sepolti

Doni sepolti

Mercoledì XXXIII Settimana del Tempo ordinario 2Mac 7,1.20-31     Sal 16    Lc 19,11-28 L’ultimo servo ha tenuto la moneta “nascosta in un fazzoletto”. La parola greca, che qui è tradotta con “fazzoletto”, in realtà corrisponde a “sudario”. Lo stesso termine usato dall’evangelista Giovanni per indicare il telo che avvolgeva il corpo di Lazzaro. Come anche la parola che indica il telo ritrovato nel sepolcro del Getsemani, dopo la risurrezione. Questa analogia… Continua

Lc 19,11-28

Occasioni favorevoli

Occasioni favorevoli

Mercoledì XXXIII Settimana del Tempo Ordinario Ap 4,1-11     Sal 150     Lc 19,11-28 Presentazione della Beata Vergine Maria, Memoria La Chiesa ci ricorda oggi la prima offerta che Maria fa di sé a Dio. Potremmo dire che è la festa del suo “sì”, pronunciato all’inizio della sua vita, ma poi tante altre volte confermato. Maria ha colto ogni occasione della sua storia per riconfermare il dono di sé stessa al Signore,… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio