Lc 5,17-26

Strada nuova

Lunedì II Settimana di Avvento Is 35,1-10 Sal 84 Lc 5,17-26 San Nicola, vescovo – memoria “Ci sarà un sentiero e una strada…che anche gli ignoranti potranno percorrere” (cf. Is 35,8). La strada tracciata dal Signore non passa per sentieri già battuti, non è scontata, a volte sembra la più scomoda e rimane “nascosta ai sapienti e ai dotti” (cf. Lc 10,21). Eppure non è difficile trovarla e seguirla se… Continua

Mt 9,27-31

Chiediamo l’amore paziente

Chiediamo l’amore paziente

Venerdì I Settimana di Avvento Is 29,17-24    Sal 26  Mt 9,27-31 San Francesco Saverio, memoria è una scena particolare quella del Vangelo di oggi, perché Gesù si sta allontanando e due ciechi quasi lo inseguono. è come se  stiano rincorrendo l’ultima opportunità, come se fossero in ritardo, come se non se ne fossero accorti prima della Sua presenza. Immaginiamo anche la fatica, data la loro cecità. Ma,  che forza… Continua

Mt 7,21.24-27

Costruire il senso

Costruire il senso

Giovedì I Settimana di Avvento Is 26,1-6   Sal 117   Mt 7,21.24-27 Nella vita bisogna darsi degli obiettivi, nei momenti di luce e tanto più nei tempi di difficoltà: è il Vangelo stesso che ci invita a costruire, ben sapendo che il Signore ci dona i suoi materiali pregiati e si offre a noi per essere “capocantiere”, se lo vogliamo. Il modo di vivere che Gesù ci propone ci permette di… Continua

Mt 15,29-37

Donare a piene mani

Donare a piene mani

Mercoledì I Settimana di Avvento Is 25,6-10a   Sal 22   Mt 15,29-37 Questa moltiplicazione abbondante è un segno di cura e tenerezza di Gesù verso chi si affida a Lui. Il Signore si preoccupa di tutte le nostre debolezze, le vede, le ha a cuore e non si risparmia nel venirci in aiuto. I discepoli invece, davanti alle esigenze della folla, mettono le mani avanti, lamentando la scarsità dei loro mezzi:… Continua

Mt 4,18-22

Chi sarebbe venuto a pescarci?

Chi sarebbe venuto a pescarci?

Martedì I Settimana di Avvento Rm 10,9-18   Sal 18   Mt 4,18-22 Sant’Andrea, festa «Se non ci avessero preceduto quei pescatori, chi sarebbe venuto a pescarci?»: questo interrogativo di s. Agostino ci offre almeno due spunti di preghiera e riflessione, a partire dalla Parola di oggi. Il primo è proprio la meditazione della domanda che pone, facendo memoria grata della Provvidenza di Dio che si è manifestata nelle persone che, anche… Continua

Mt 8,5-11

Non siamo degni, eppure

Lunedì I Settimana di Avvento Is 2,1-5   Sal 121   Mt 8,5-11 Il tempo di avvento inizia con un’apertura universale: Isaia profetizza che “la gloria del Signore sarà sopra ogni cosa come protezione”; Gesù esprime la sua meraviglia nel vedere la fede grande del centurione. Non abbiamo scuse: il Signore dona a tutti la possibilità di accogliere la sua venuta, l’incontro personale con Lui è possibile per tutti. Il… Continua

Lc 20,27-40

Rinati dall’alto

Rinati dall’alto

Sabato XXXIII Settimana Tempo Ordinario 1Mac 6,1-13   Sal 9   Lc 20,27-40 Al trabocchetto teso dai sadducei, Gesù risponde con una parola potente che ci riguarda da vicino: siamo infatti “figli della risurrezione”. Di fronte alla mentalità ellenista, infatti, era necessario chiarire che la risurrezione non è una rianimazione, un prolungamento della vita terrena. Ma una vita nuova, dove entra tutto l’uomo vivente, non solo lo spirito, ma anche la sua carne trasfigurata. Certamente… Continua

Lc 19,45-48 

Tornare all’origine

Tornare all’origine

Venerdì XXXIII Settimana del Tempo Ordinario 1Mac 4,36-37.52-59    1Cr 29   Lc 19,45-48 Nell’Antico Testamento purificare il Tempio è stata una missione e lo è anche per Gesù! Il Tempio è il luogo dell’insegnamento e il Signore, prima di entrarvi ad insegnare, lo purifica. Purificare significa togliere le scorie, ciò che è estraneo, gli ostacoli, eliminare ciò che copre l’origine di una cosa, di un’esperienza, di una realtà. E tutto ciò ha… Continua

Lc 19,41-44 

Siamo visitati

Siamo visitati

Giovedì XXXIII Settimana del Tempo Ordinario 1Mac 2,15-29     Sal 49   Lc 19,41-44 Non riconoscere il tempo in cui siamo visitati. È per questo che Gesù piange. Gerusalemme, città santa, amata in modo unico, non riconosce il tempo abitato dal Cristo, che desidera salvare tutti. Gerusalemme è il luogo in cui il Signore visita, abita la terra, l’umanità, la vita, con la sua passione, morte e Resurrezione. La visita, la abita… Continua

Lc 19,11-28

È Dio che restituisce respiro e vita

È Dio che restituisce respiro e vita

Mercoledì XXXIII Settimana del Tempo Ordinario 2Mac 7,1.20-31   Sal 16   Lc 19,11-28 Santa Elisabetta d’Ungheria, Patrona del Terzo Ordine Ascoltiamo oggi l’episodio dei sette fratelli giudei che, insieme alla loro madre, si lasciano uccidere per le speranze poste nel Signore. Quale fiducia, gratitudine e amore verso Dio doveva avere nel cuore questa famiglia, per accogliere il martirio con tale coraggio e fortezza? La madre con tanta fermezza li incoraggia: “il Creatore che… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio