Tutti gli articoli relativi a
Mt 14,22-36


Mt 14,22-36

Domenica 9 agosto 2020, XIX TEMPO ORDINARIO

Domenica 9 agosto 2020, XIX TEMPO ORDINARIO

Dal Vangelo Matteo 14,22-33 [Dopo che la folla ebbe mangiato], subito Gesù costrinse i discepoli a salire sulla barca e a precederlo sull’altra riva, finché non avesse congedato la folla. Congedata la folla, salì sul monte, in disparte, a pregare. Venuta la sera, egli se ne stava lassù, da solo. La barca intanto distava già molte miglia da terra ed era agitata dalle onde: il vento infatti era contrario. Sul… Continua

Mt 14,22-36

Sempre piccoli

Sempre piccoli

Lunedì XVIII Settimana del Tempo Ordinario Ger 28,1-17      Sal 118     Mt 14,22-36 I discepoli hanno assistito alla moltiplicazione dei pani, e ora, Gesù si presenta con il nome di Dio rivelato a Mosè dicendo “Io sono”. Di fronte a questo progressivo rivelarsi di Gesù come il Figlio di Dio, suona quasi sfacciata la richiesta di Pietro: «Signore, se sei tu, comandami di venire verso di te sulle acque». Significa chiedere… Continua

Mt 14,22-36

Quando obbedire ti salva

Martedì della XVIII Settimana del Tempo ordinario Ger 30,1-2.12-15.18-22    Sal 101    Mt 14,22-36  Il Vangelo di oggi sembra presentarci una situazione paradossale: i discepoli vengono “costretti” – espressione forte – da Gesù a salire sulla barca e andare in mezzo al mare. Obbediscono e non si ritrovano nella tranquillità, ma vivono una situazione difficile, drammatica. Era sera, per il clima che caratterizza il luogo era possibile che arrivassero… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio