Tutti gli articoli relativi a
Mc 4,35-41


Mc 4,35-41

DOMENICA 20 GIUGNO 2021 S. ETTORE MARTIRE

DOMENICA 20 GIUGNO 2021 S. ETTORE MARTIRE

Dal Vangelo In quel giorno, venuta la sera, Gesù disse ai suoi discepoli: «Passiamo all’altra riva». E, congedata la folla, lo presero con sé, così com’era, nella barca. C’erano anche altre barche con lui. Ci fu una grande tempesta di vento e le onde si rovesciavano nella barca, tanto che ormai era piena. Egli se ne stava a poppa, sul cuscino, e dormiva. Allora lo svegliarono e gli dissero: «Maestro,… Continua

Mc 4,35-41

La fede

La fede

Sabato, III Settimana Tempo ordinario 2Sam 12,1-7a.10-17    Sal 50    Mc 4,35-41 La fede dei discepoli è messa alla prova dalle intemperie del tempo, nonostante stiano con Gesù nella barca, hanno paura di affondare. Ai discepoli non basta vedere la tranquillità di Gesù, che infatti dorme! Lo svegliano, lo cercano perché faccia qualcosa, credendo che Gesù non pensi a loro. Questa è l’esperienza di dubbio della nostra fede: ogni qualvolta ci… Continua

Mc 4,35-41

Affidati a Lui

Sabato III Settimana del Tempo Ordinario 2Sam. 12,1-7a.10-17 Sal 50 Mc 4,35-41 I discepoli, spaventati dalla furia del mare, svegliano Gesù gridandogli: “Maestro, non ti importa che siamo perduti?”. Le situazioni in cui la vita ci mette davanti a prove più grandi di noi possono essere anche per noi l’occasione per rivolgerci al Signore senza troppa formalità, ma “gettando in Lui il nostro affanno” e mostrandoci davanti a Lui per… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio