Tutti gli articoli relativi a
Lc 9,46-50


Lc 9,46-50

Nulla è impossibile

Lunedì XXVI Settimana del Tempo Ordinario Zc 8,1-8 Sal 101 Lc 9,46-50 San Vincenzo de’ Paoli, sacerdote – memoria Gli atteggiamenti dei discepoli nel Vangelo mettono in luce tutta la nostra miseria umana. Gesù ha appena annunciato la sua imminente passione, e i discepoli discutono fra loro per capire chi fra essi sia il più grande. Gesù prende un bambino e lo pone come esempio di umiltà e affidamento, e… Continua

Lc 9,46-50

Chi accoglie è il più grande

Lunedì XXVI Settimana del Tempo Ordinario Gb 1,6-22  Sal 17   Lc 9,46-50 La grandezza dell’uomo non si basa su un confronto fra uomo e uomo, ma sta nel riconoscersi per quello che si è: piccoli e benedetti da Dio. Ai discepoli, che chiedono chi fra loro sia più grande, Gesù parla di “accoglienza”. Chi accoglie anche un solo bambino accoglie Gesù, e chi accoglie Gesù accoglie Dio stesso. La grandezza… Continua

Lc 9,46-50

Chi accoglie è il più grande

Chi accoglie è il più grande

Lunedì XXVI Settimana del Tempo ordinario Zc 8,1-8     Sal 101     Lc 9,46-50 San Girolamo, sacerdote e dottore della Chiesa, Memoria I discepoli si chiedono chi fra loro sia più grande. È la competizione, figlia della superbia e dell’invidia, che accompagna l’uomo fin dalle sue origini. Essa spinge a vedere l’altro come un ostacolo, un nemico da scavalcare invece che un fratello. E Gesù insegna ai discepoli, come anche a noi… Continua

Lc 9,46-50

Piccoli e Grandi

Lunedì XXVI Settimana del Tempo Ordinario Gb 1,6-22        Sal 16             Lc 9,46-50 Santa Teresa di Gesù Bambino, Memoria La preoccupazione sul proprio valore è qualcosa che sempre abita il cuore dell’uomo. Domande come “chi di noi è più grande?”, “Chi di noi vale di più?” e insieme i tentativi per superare gli altri, ci rendono prigionieri di una corsa che non ha fine, nella quale i fratelli sono avversari e… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio