Tutti gli articoli relativi a
Lc 9,43-45


Lc 9,43-45

Il muro di fuoco

Il muro di fuoco

Sabato XXV Settimana del Tempo Ordinario Zac 2,5-9.14-15      Ger 31     Lc 9,43-45 L’uomo è sempre alla ricerca di certezze, pensa di poter tenere tutto sotto controllo, e crede che questo rende la vita felice e sicura. Come quel giovane che va a misurare Gerusalemme con la fune. Il Signore ci dice: io stesso sarò la tua cinta sicura, la tua sola protezione, “un muro di fuoco all’intorno, una gloria in… Continua

Lc 9,43-45

Fragilità amata

Sabato XXV Settimana del Tempo Ordinario Qo 11,9 – 12,8 Sal 89 Lc 9,43b-45 Quando si tratta di pensare alla fatica, al dolore, anche noi, come i discepoli, stentiamo a capire. Questo lato della vita non ci piace, lo fuggiamo, e a volte fingiamo che esso non ci riguardi. L’autore del Qoelet, invece, guarda in faccia la realtà fragile dell’uomo e ammonisce: «Ricòrdati del tuo creatore nei giorni della tua… Continua

Lc 9,43-45

Dall’ammirazione all’azione

Dall’ammirazione all’azione

Sabato XXV Settimana del Tempo Ordinario Zac 2,5-9.14-15 Ger 31 Lc 9,43-45 Tutti sono ammirati di Gesù, un uomo che parla con autorità, che guarisce gli infermi, che ha potere sui demoni. Eppure questa ammirazione si rivela un sentimento incapace di andare in profondità. Infatti il bene compiuto da Gesù costa, ha un prezzo da pagare: il prezzo del dono di sé, di tutta la sua vita. La salvezza operata… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio