Tutti gli articoli relativi a
Lc 5,33-39


Lc 5,33-39

Vino vecchio e vino nuovo

Vino vecchio e vino nuovo

Venerdì XXII Settimana del Tempo Ordinario Col 1,15-20   Sal 99   Lc 5,33-39 San Gregorio Magno papa Vino vecchio e vino nuovo: ciò che è giusto mantenere e ciò che è giusto cambiare. È questa la delicatezza del discernimento. A volta è dura cambiare e bere sempre e solo vino vecchio, può bloccare nel dare spazio allo Spirito, anche se magari c’è il desiderio e la spinta a rinnovarci. Restare fermi è proprio… Continua

Lc 5,33-39

Solo il nuovo

Venerdì XXII Settimana del Tempo Ordinario 1Cor 4,1-5            Sal 36        Lc 5,33-39 Santa Rosa da Viterbo, memoria facoltativa Gesù promette la vita eterna, ci fa comprendere il Bene che lui porta, la gioia che desidera far sperimentare a chi sta con Lui. È lo sposo che ci accoglie alla sua festa davanti ad un lauto banchetto che sazia. La sua presenza è solo novità e non rimpianto, tristezza, malinconia…. Continua

Lc 5,33-39

Sposo eccellente

Sposo eccellente

Venerdì XXII Settimana del Tempo Ordinario Col 1,15-20 Sal 99 Lc 5,33-39 Mentre i farisei cercano di trarre in inganno Gesù, lui parla di relazione sponsale. I discepoli di Gesù mangiano e bevono, nonostante che il Signore indichi come mezzi efficaci il digiuno e la preghiera. Il digiuno rappresenta il rapporto che abbiamo con la terra, con il nostro corpo, con i beni materiali: la vita, essendo un dono, non… Continua

Lc 5,33-39

Scegli il nuovo

Scegli il nuovo

Venerdì XXII Settimana del Tempo Ordinario 1Cor 4,1-5      Sal 36     Lc 5,33-39 “Nessuno poi che beve il vino vecchio desidera il nuovo, perché dice: il vecchio è gradevole!”. Quante volte rischiamo di accontentarci del vecchio! Eppure, la vita con il Signore è “incredibile” proprio perché non c’è nulla di vecchio! A noi viene chiesto di fare memoria, da non confondere con il ricordo nostalgico. Fare memoria è indispensabile nella vita… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio