Tutti gli articoli relativi a
Lc 4,31-37


Lc 4,31-37

Le cose dello Spirito

Martedì XXII Settimana del Tempo Ordinario 1Cor 2,10-16   Sal 144   Lc 4,31-37 Il vangelo inizia e si conclude con la stessa domanda, stupita prima e timorosa poi: «che parola è mai questa, che comanda con autorità?». Possiamo chiederci anche noi cosa è questa autorità? Cosa dice alla nostra vita? Una prima riflessione ci porta a dire che Gesù è ascoltato, è significativo nelle sue relazioni, perché dice cose «insegnate dallo… Continua

Lc 4,31-37

Dolce rovina

Dolce rovina

Martedì XXII settimana del Tempo Ordinario 1Ts 5,1-6.9-11 Sal 26 Lc 4,31-37 San Gregorio Magno Suona molto forte ascoltare la domanda “Gesù sei venuto a rovinarci?”… Ma dobbiamo essere vigilanti: l’avversario con la sua astuzia, tenta in molti modi di allontanarci da Dio, confonde il bene con il male, le luce con le tenebre, la verità con la menzogna. Certamente Gesù non rimane con le mani in mano, viene con… Continua

Lc 4,31-37

Cosa ho in comune con chi?

Cosa ho in comune con chi?

Martedì della XXI Settimana del Tempo ordinario 1Cor 2,10-16   Sal 144   Lc 4,31-37 “Cosa vuoi da noi?” grida l’uomo posseduto nella sinagoga. In realtà, la traduzione più fedele è: “Che cosa abbiamo in comune con te?”. Era una frase giuridica, cui si ricorreva quando due persone proprio non riuscivano a trovare un accordo in tribunale. Era la formula che si usava per sancire il fatto che non c’era niente che si potesse… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio