Tutti gli articoli relativi a
Lc 13,31-35


Lc 13,31-35

Resistere o lasciarsi convertire?

Giovedì XXX Settimana del Tempo Ordinario Ef 6,10-20   Sal 143   Lc 13,31-35 L’evangelista Luca sta raccontando il cammino che porta Gesù dalla Galilea a Gerusalemme. Erode lo vuole uccidere e Gesù lo definisce volpe: politico furbo e pericoloso da un lato, ma il termine semitico rimanda anche allo sciacallo, animale detestato perché si ciba di cadaveri. Erode crede cioè di essere potente, ma in realtà è una persona… Continua

Lc 13,31-35

La volpe e la chioccia

La volpe e la chioccia

Giovedì XXX Settimana del Tempo ordinario Rm 8,31-39   Sal 108   Lc 13,31-35 Gesù, diretto decisamente verso la città di Gerusalemme, le rivolge un discorso accorato, le parla come ad una persona. In essa infatti sono uccisi e lapidati coloro che vengono a portarle pace, a farle del bene. Non capisce che così fa male a sé stessa. Poi Gesù paragona Erode ad una volpe: un animale che aggredisce la sua… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio