Tutti gli articoli relativi a
Gv 2,13-22


Gv 2,13-22

Il tempio del Suo corpo

Lunedì XXXII Settimana del Tempo Ordinario Ez 47, 1-2.8-9.12   Sal 45   1Cor 3,9-11.16-17   Gv 2, 13-22 Dedicazione della Basilica Lateranense “Corpo è un termine che dice la persona nella concretezza storica, nella visibilità delle sue relazioni e delle sue manifestazioni. E nella concezione biblica il Tempio è il luogo della presenza di Dio” (B. Maggioni). Gesù è Tempio di Dio, la relazione con Lui è il luogo in cui incontro Dio e dove… Continua

Gv 2,13-22

Non sapete che siete tempio di Dio?

Non sapete che siete tempio di Dio?

Sabato XXXI Settimana del Tempo ordinario Ez 47, 1-2.8-9.12   Sal 45   1Cor 3,9-11.16-17   Gv 2, 13-22 Dedicazione della Basilica Lateranense La Basilica del Laterano è la prima, la madre di tutte le chiese d’Occidente. Tuttavia non celebriamo un tempio di pietre, ma la dimora di un Dio che ha fatto dell’uomo la sua dimora. Dice infatti San Paolo: “non sapete che siete tempio di Dio e che lo Spirito di Dio abita in voi?”… Continua

Gv 2,13-22

Non più tempio, ma santuario

Venerdì XXX Settimana del Tempo Ordinario 1Cor 3,9-11.16-17          Sal 45         Gv 2,13-22 Dedicazione della Basilica Lateranense (madre di tutte le chiese dell’Urbe e dell’Orbe), Festa. Gesù sta andando a Gerusalemme e, trovando persone che non pregano ma che commerciano, compie un atto profetico, di purificazione, rompendo con la tradizione. Rovescia tutto il commercio perché la casa del Padre non deve essere un emporio, un luogo di guadagno. Si arrabbia… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio