Tutti gli articoli relativi a
Gv 12,1-11


Gv 12,1-11

Senza misura

Senza misura

Lunedì della Settimana Santa Is 42,1-7      Sal 26     Gv 12,1-11 Riconoscere l’amore con cui siamo amati è il primo passo per imparare ad amare a nostra volta, anche a costo di “sprecare” qualcosa di molto prezioso. Maria di Betania aveva visto suo fratello Lazzaro tornare in vita e uscire dalla tomba dopo quattro giorni che era morto, e anche in questo aveva certamente sperimentato la grandezza dell’amore… Continua

Gv 12,1-11

Donare senza misura

Donare senza misura

Lunedì della Settimana Santa Is 42,1-7          Sal 26      Gv 12,1-11 Maria di Betania aveva visto suo fratello Lazzaro tornare in vita e uscire dalla tomba dopo quattro giorni che era morto, e anche in questo aveva certamente sperimentato la grandezza dell’amore del Signore per lei. Nel gesto di Maria che cosparge di olio prezioso i piedi di Gesù, troviamo il segno del suo amore e della sua riconoscenza per Lui…. Continua

Gv 12,1-11

Il profumo del dono

Il profumo del dono

Lunedì della Settimana Santa Is 42,1-7          Sal 26      Gv 12,1-11 La casa di Betania, che era stata invasa dalla tristezza e dal cattivo odore della morte, ora, a poco tempo dalla resurrezione di Lazzaro, è invasa dal profumo del nardo. Quello di Maria è un gesto che indica amore e riconoscenza verso colui che ha riportato in vita il fratello. Ma suggerisce anche la grandezza del desiderio di Maria di… Continua

Gv 12,1-11

Gli amici del Signore

Lunedì, Settimana Santa Is 42,1-7    Sal 26    Gv 12,1-11 La casa di Betania è per Gesù una famiglia, un luogo di relazioni profonde e sincere. In questa casa, l’incontro con il Maestro ha trasformato l’esistenza di tutti e così ora, come in una piccola chiesa, ognuno vive un “ministero” speciale: Lazzaro, commensale di Gesù, sperimenta la gioia di una vita ridonata. Marta è a servizio di tutti, proprio come colui… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio