Mc 9,2-10

DOMENICA 28 FEBBRAIO 2021 II DI QUARESIMA – S. OSVALDO VESCOVO

DOMENICA 28 FEBBRAIO 2021 II DI QUARESIMA – S. OSVALDO VESCOVO

Dal Vangelo In quel tempo, Gesù prese con sé Pietro, Giacomo e Giovanni e li condusse su un alto monte, in disparte, loro soli. Fu trasfigurato davanti a loro e le sue vesti divennero splendenti, bianchissime: nessun lavandaio sulla terra potrebbe renderle così bianche. E apparve loro Elia con Mosè e conversavano con Gesù. Prendendo la parola, Pietro disse a Gesù: «Rabbì, è bello per noi essere qui; facciamo tre… Continua

Mc 9,2-10

scendere per (continuare ad) ascoltare

scendere per (continuare ad) ascoltare

In quel tempo, Gesù prese con sé Pietro, Giacomo e Giovanni e li condusse su un alto monte, in disparte, loro soli. Fu trasfigurato davanti a loro e le sue vesti divennero splendenti, bianchissime: nessun lavandaio sulla terra potrebbe renderle così bianche. E apparve loro Elia con Mosè e conversavano con Gesù. Prendendo la parola, Pietro disse a Gesù: «Rabbì, è bello per noi essere qui; facciamo tre capanne, una… Continua

Mt 5,43-48

Avete inteso?

Avete inteso?

Sabato I Settimana Tempo di Quaresima Dt 26,16-19    Sal 118     Mt 5,43-48 Oggi il vangelo ci parla di un amore radicale, che supera il buon senso e va oltre ogni giustizia. Consiste nell’accogliere l’altro proprio quando ci ferisce. Se spostiamo la prospettiva, ci accorgiamo che in fondo questo è proprio l’amore con cui vorremmo essere amati, il tipo di accoglienza che vorremmo trovare negli altri. Negli altri non sempre la… Continua

Mt 5,20-26

Recuperare

Venerdì I Settimana del Tempo di Quaresima Ez 18,21-28   Sal 129   Mt 5,20-26 Il Vangelo ci parla di come dev’essere l’amore tra noi: un amore che rinnega sé stesso anche proprio fisicamente. È l’amore che ha il coraggio di girarsi, di ritornare indietro per recuperare una relazione e di dialogare. La riconciliazione con il fratello, l’essere in pace con tutti, per quanto dipende da noi, è condizione essenziale affinché la… Continua

Mt 7,7-12

Aspettarci cose buone

Giovedì I Settimana del Tempo di Quaresima Est 4,1-7k-u  Sal 137  Mt 7,7-12 La parola latina “captivus” (cattivo) si traduce anzitutto con prigioniero. Dunque, Gesù ci aiuta a prendere coscienza di noi stessi dicendo che, pur essendo prigionieri del nostro egoismo, siamo in grado di dare cose buone ai nostri figli. E allora chissà il Padre celeste che cose buone ci dà! E noi lo sappiamo, ne facciamo esperienza. Lui… Continua

Lc 11,29-32

Pretendere segni o diventare segni?

Pretendere segni o diventare segni?

Mercoledì I Settimana Tempo di Quaresima Gn 3,1-10    Sal 50   Lc 11,29-32 Gesù ci mette in guardia dall’arroganza di una generazione che pretende un segno. Sono quelli che, dubitando, pretendono segni grandiosi come condizioni per credere. Forse capita anche a noi di nasconderci dietro il pretesto di un segno che non vediamo, ed evitare così di assumerci le responsabilità di ciò che invece abbiamo già visto. Se infatti accogliamo davvero… Continua

Mt 6,7-15

Il dono della preghiera

Il dono della preghiera

Martedì I Settimana di Quaresima Is 55,10-11   Sal 33   Mt 6,7-15 È un grande dono che Gesù ci insegni a pregare. Possiamo riflettere su due semplici aspetti che il nostro Maestro di vita ci suggerisce: l’essenzialità e la semplicità. “Pregando non sprecate parole”: la preghiera è un atto semplice, il Signore sa quello che vogliamo dirgli. Inoltre abbiamo la certezza che ritornano al cielo le parole che Dio stesso dice…. Continua

La Teologia mistica di Iacopone da Todi

La Teologia mistica di Iacopone da Todi

La complessa figura di Iacopone da Todi (1230 ca.-1306) rimane ancora non del tutto svelata. In possesso di una tecnica abilissima, Iacopone rifiuta la lirica allora in voga per affermare una sua visione originale. La finezza e la profondità della sua esperienza anche poetica diverranno un punto di riferimento soprattutto per i grandi mistici che non comprendono la fede cristiana come un’evasione dall’urgente bisogno di vivere, ma coinvolgono nell’esperienza mistica… Continua

Mt 16,13-19

Chi sono io per te? 

Lunedì I Settimana di Quaresima 1Pt 5,1-4 Sal 22 Mt 16,13-19 Cattedra di San Pietro Apostolo, festa Non sono stati né la carne né il sangue, né il vedere né il toccare a suggerire la risposta a Pietro. Ciò che ha permesso all’umile pescatore di riconoscere Gesù è stata l’apertura del cuore alla voce del Padre. Questo significa che è possibile anche per noi conoscere Gesù nella verità, se apriamo… Continua

Mc 1,12-15

DOMENICA 21 FEBBRAIO 2021 I DI QUARESIMA – S. PIER DAMIANI

DOMENICA 21 FEBBRAIO 2021 I DI QUARESIMA – S. PIER DAMIANI

Dal Vangelo In quel tempo, lo Spirito sospinse Gesù nel deserto e nel deserto rimase quaranta giorni, tentato da Satana. Stava con le bestie selvatiche e gli angeli lo servivano. Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù andò nella Galilea, proclamando il vangelo di Dio, e diceva: «Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel Vangelo». Commento biblico Il Vangelo di oggi ci dona… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio