Mc 16,15-20

Segni

Segni

Lunedì II Settimana di Pasqua
1Pt 5,5-14   Sal 88   Mc 16,15-20
San Marco evangelista, festa

Gesù parla di segni che accompagneranno quelli che credono. I segni della Passione avevano permesso ai discepoli di riconoscere Gesù risorto. La vita stessa dei discepoli, come Pietro, divenne segno per altri. La tradizione ritiene che l’evangelista Marco fosse proprio un discepolo del primo degli apostoli, dal quale conobbe la vita di Gesù trasmessa poi attraverso il Vangelo.
Segno è ciò che serve a indicare, a far conoscere, a dare qualche indizio su qualcosa. Possiamo chiederci: quali segni accompagnano il mio credere in Gesù? Chi mi conosce o chi mi incontra, guardando la mia vita, vede qualcosa che indica il Signore, che lo fa conoscere o che in qualche modo da qualche indizio su di Lui?

Donaci Signore una fede semplice e schietta, capace di lasciar trasparire il tuo amore.

Dalla Leggenda di Santa Chiara vergine [FF 3177-3178]
Tutte a gara desiderano servire con entusiasmo Cristo. Tutte anelano ad essere fatte partecipi di questa vita angelica, resa famosa da Chiara [che], rimanendo, rinchiusa, comincia a splendere in tutto il mondo e rifulge chiarissima per titoli di gloria.

ARTICOLO DI: Comunità francescana delle sorelle

“Siamo sorelle francescane... Sorelle perché condividiamo la gioia della consacrazione totale della nostra vita a Dio, vivendo insieme in comunità. Nell'apostolato e nella laicità della vita ordinaria, desideriamo essere sorelle di tutti testimoniando e aiutando a conoscere la consolazione di Dio per ciascuno. Francescane perché ci piace e cerchiamo di imitare il modo semplice e radicale di seguire il Signore Gesù che San Francesco e Santa Chiara ci hanno indicato. "Pane e Parola" è una preghiera che abbiamo scelto di vivere accanto alle lodi mattutine. Il Vangelo del giorno, pregato e meditato comunitariamente davanti a Gesù Eucaristia, è per noi il mandato quotidiano che ci incoraggia e sostiene nel vivere la nostra vocazione. Nello spirito di comunione e collaborazione con i frati, accogliamo volentieri l'invito a condividere il testo che prepariamo ogni giorno per questa preghiera. www.comunitasorelle.org”

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio