Tutti gli articoli relativi a
Lc 3,15-16.21-22


Lc 3,15-16.21-22

epifanie

epifanie

In quel tempo, poiché il popolo era in attesa e tutti, riguardo a Giovanni, si domandavano in cuor loro se non fosse lui il Cristo, Giovanni rispose a tutti dicendo: «Io vi battezzo con acqua; ma viene colui che è più forte di me, a cui non sono degno di slegare i lacci dei sandali. Egli vi battezzerà in Spirito Santo e fuoco». […] Ed ecco, mentre tutto il popolo… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio