Tutti gli articoli relativi a
Lc 2,22-40


Lc 2,22-40

Domenica 2 febbraio 2020, PRESENTAZIONE DEL SIGNORE

Domenica 2 febbraio 2020, PRESENTAZIONE DEL SIGNORE

Dal Vangelo Luca 2,22-40 Quando furono compiuti i giorni della loro purificazione rituale, secondo la legge di Mosè, Maria e Giuseppe portarono il bambino a Gerusalemme per presentarlo al Signore – come è scritto nella legge del Signore: «Ogni maschio primogenito sarà sacro al Signore» – e per offrire in sacrificio una coppia di tortore o due giovani colombi, come prescrive la legge del Signore. Ora a Gerusalemme c’era un… Continua

Lc 2,22-40

Il «sì» necessario

Il «sì» necessario

Sabato III Settimana del Tempo Ordinario Ml 3,1-4    Sal 23   Eb 2,14-18 Presentazione del Signore, Festa Simeone, il cui nome vuol dire: “Dio è salvezza”, dopo aver atteso una vita, riconosce e prende tra le braccia Gesù: «I miei occhi hanno visto la tua salvezza!». Quanto grande sarà stata la gioia di quest’uomo, giunto ormai al tramonto degli anni, quando forse la speranza andava ad attenuarsi. Simeone rivolge a Maria… Continua

Lc 2,22-40

Esultanti andiamo incontro a Gesù

Venerdì,  IV settimana Tempo Ordinario Ml 3,1-4   Sal 23   Eb 2,14-18   Lc 2,22-40 Presentazione del Signore Oggi è festa di Luce, festa dell’incontro con Gesù. Per riflettere sulla Presentazione del Signore e meditare la sua Parola possiamo soffermarci sulla preghiera del  prefazio: «Signore, Padre santo, Dio onnipotente ed eterno, il tuo unico Figlio, generato nei secoli eterni, presentato oggi al tempio, è proclamato dallo Spirito Santo gloria d’Israele e luce dei popoli. E noi… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio