Tutti gli articoli relativi a
Lc 13,10-17 


Lc 13,10-17 

“santa” vergogna

Lunedì XXX Settimana del Tempo Ordinario Rm 8,12-17 Sal 67 Lc 13,10-17 Gesù con molta chiarezza smaschera l’ipocrisia degli uomini religiosi del suo tempo, pronti a dimenticare l’uomo in nome di quella che ritenevano la Legge di Dio. Ma non può esserci volontà di Dio che non tenga al centro il bene dell’uomo. Così Gesù vede una donna curva e non può fare a meno di guarirla. La donna non… Continua

Lc 13,10-17 

Sollevare lo sguardo

Lunedì XXX Settimana del Tempo Ordinario Ef 4,32-5,8 Sal 1 Lc 13,10-17 «Era curva e non riusciva in alcun modo a stare dritta». La donna curva del vangelo di oggi richiama alla mente un versetto di Osea: «Il mio popolo è duro a convertirsi: chiamato a guardare in alto, nessuno sa sollevare lo sguardo» (Os 11,7). Il peccato è tutto ciò che ci curva, ci ripiega su noi stessi, ci… Continua

Lc 13,10-17 

Vergogna e gioia

Vergogna e gioia

Lunedì XXX Settimana del Tempo Ordinario Ef 4,32-5,8      Sal 1        Lc 13,10-17 Il miracolo di Gesù, compiuto proprio in giorno di sabato, e ancor più la sua replica al capo della sinagoga, hanno lo scopo di rivelare l’ipocrisia del nostro cuore, perché possiamo tornare a “stare dritti”, a camminare a testa alta, come veri figli di Dio. Di fronte alle parole di Gesù, “la folla esultava di gioia mentre i… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio