Tutti gli articoli relativi a
Lc 10,38-42


Lc 10,38-42

Essenziale Gesù

Martedì XXVII Settimana del Tempo Ordinario Gal 1,13-24 Sal 138 Lc 10,38-42 Nel vangelo ascoltiamo Gesù che dolcemente ricorda a Marta: “una sola è la cosa di cui c’è bisogno”. Egli è venuto a rendere visita a Marta non per essere servito da lei, ma per colmarla della sua parola e della sua persona. Gesù vuole ricordare a ciascuno di noi ciò è essenziale e usa, per ciascuno, una forma… Continua

Lc 10,38-42

Priorità

Priorità

Martedì della XXVII Settimana del Tempo ordinario Gio 3,1-10   Sal 129   Lc 10,38-42 Nella vita del credente che riconosce e cerca il Signore, possono giungere delle preoccupazioni e distrazioni che non permettono l’ascolto attento della Parola di Dio, la presenza totalmente dedicata al Signore. È un’esperienza che ogni credente, onesto con sé stesso, conosce bene, pur essendo sinceramente impegnato per il vangelo. È quanto è avvenuto per Marta, che conosce… Continua

Lc 10,38-42

Frutto dell’ascolto è la pace

Martedì della XXVII Settimana del Tempo ordinario Gal 1,13-24   Sal 138   Lc 10,38-42 Gesù vive dell’ascolto del Padre e si mette a nostro servizio donando tutto sé stesso. Il Padre, a sua volta, desidera farci conoscere il Figlio, si compiace di questo – dice san Paolo – perché poi serviamo gli altri annunciando la novità dell’amore di Dio.  La famosa icona biblica di Marta e Maria ci ricorda che siamo invitati dal… Continua

Lc 10,38-42

e se bastasse fermarsi?

e se bastasse fermarsi?

In quel tempo, mentre erano in cammino, Gesù entrò in un villaggio e una donna, di nome Marta, lo ospitò. Ella aveva una sorella, di nome Maria, la quale, seduta ai piedi del Signore, ascoltava la sua parola. Marta invece era distolta per i molti servizi. Allora si fece avanti e disse: «Signore, non t’importa nulla che mia sorella mi abbia lasciata sola a servire? Dille dunque che mi aiuti»…. Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio