Tutti gli articoli relativi a
Gv 7,1-2.10.25-30


Gv 7,1-2.10.25-30

C’è un’ora anche per noi

C’è un’ora anche per noi

Venerdì IV Settimana di Quaresima Sap 2,1.12-22   Sal 33   Gv 7,1-2.10.25-30 Gli abitanti di Gerusalemme si stupiscono per il fatto che Gesù non sia stato ancora imprigionato e messo a morte. Ma il Vangelo spiega così il ritardo dell’arresto: non era ancora giunta la sua ora. L’ora è l’avvenimento in cui si compie una vocazione, in cui si realizza una missione. L’ora di Gesù è l’ora del suo passaggio, di… Continua

Gv 7,1-2.10.25-30

Lo conosciamo?

Lo conosciamo?

Venerdì IV Settimana di Quaresima Sap 2,1.12-22         Sal 33        Gv 7,1-2.10.25-30 È triste sentirsi dire “non lo conosci”, sia di una persona a noi vicina, sia di Dio. Il non conoscere rimanda alla non vicinanza, alla non attenzione. Eppure, io mi ritengo una persona così attenta… La Parola di oggi ci mette in contatto con il nostro limite di creature e con il nostro modo di entrare in relazione. A… Continua

Gv 7,1-2.10.25-30

Guardare al Padre

Guardare al Padre

Venerdì IV Settimana di Quaresima Sap 2,1.12-22            Sal 33       Gv 7,1-2.10.25-30 Gesù è costretto a salire quasi di nascosto a Gerusalemme, e proprio in questa circostanza si verifica una discussione piuttosto singolare con alcuni abitanti della città. Per la tradizione ebraica il Messia sarebbe giunto sulla terra senza che nessuno avesse potuto riconoscerlo. Ma Gesù si rivela! È necessario che venga riconosciuto perché gli uomini possano accoglierlo e seguirlo. E… Continua

Gv 7,1-2.10.25-30

L’amore si prepara

L’amore si prepara

Venerdì IV Settimana di Quaresima Sap 2,1,12-22   Sal 33   Gv 7,1-2.10.25-30 Mentre i giorni della Quaresima corrono ormai veloci verso il cuore liturgico della Settimana santa, lo sguardo penetrante dell’evangelista Giovanni si pone – e ci pone – di fronte al cammino del Signore Gesù nel suo evolversi, naturalmente e drammaticamente, verso la consumazione piena del mistero pasquale: «…i Giudei cercavano di ucciderlo». E Lui si nasconde e… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio