Tutti gli articoli relativi a
Gv 21,1-14


Gv 21,1-14

È proprio Lui!

È proprio Lui!

Venerdì fra l’Ottava di Pasqua At 4,1-12      Sal 117     Gv 21,1-14 Gli apostoli sono tornati al loro lavoro di sempre, come se l’evento della morte e Resurrezione di Gesù non avesse cambiato le loro vite. Ma il Signore risorto appare loro dando l’aiuto necessario perché questo mistero sia accolto nella verità, in profondità e con fede. Gesù si manifesta ai suoi in modo nuovo, tanto che non lo riconoscono. Ora… Continua

Gv 21,1-14

Io per e nella Chiesa

Venerdì fra l’Ottava di Pasqua At 4,1-12     Sal 117     Gv 21,1-14 Il brano di oggi inizia e termina con Gesù che si manifesta a 7 dei suoi discepoli sul mare di Tiberiade. Manifestarsi vuol dire rivelarsi, venire alla luce, avere la conferma che si esiste! Gesù si manifesta in due situazioni: la pesca, lavoro per gli apostoli, ma anche il mandato loro dato dal Signore e il pasto, la comunione…. Continua

Gv 21,1-14

In nessun altro c’è salvezza

In nessun altro c’è salvezza

Venerdì fra l’Ottava di Pasqua At 4,1-12   Sal 117   Gv 21,1-14  Gli Apostoli, dopo i giorni tremendi della passione, morte e risurrezione del Signore, tornano al lavoro ordinario di pescatori, al loro lago di Tiberiade, nei luoghi dove avevano vissuto con il Maestro. Ma in quella notte “non presero nulla” e le reti, tirate nella barca, vuote, stavano lì quasi a voler confermare il fallimento delle loro speranze. Eppure obbediscono ad un… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio