Tutti gli articoli relativi a
Gv 11,45-56


Gv 11,45-56

Vicini al deserto

Vicini al deserto

Sabato V Settimana di Quaresima Ez 37,21-28   Ger 31,10-13   Gv 11,45-56 “Non andava più in pubblico tra i Giudei, ma si ritirò nella regione vicina al deserto, dove rimase con i discepoli”. In questo tempo di doloroso deserto per tutti, anche Gesù si ritira. Sembra voler condividere oggi questa nostra difficile condizione. Si ritira per non esporsi al pericolo dei Giudei; noi a quello di un virus feroce. Ma Gesù si ritira… Continua

Gv 11,45-56

Uno in Te

Uno in Te

Sabato V Settimana  Tempo di Quaresima Ez 37,21-28   Ger 31,10-12b.13    Gv 11,45-56 Un sommo sacerdote profetizza, senza saperlo, una verità decisiva: la vita di Gesù offerta per amore. Caifa, nella sua ottica limitata, pensa ai suoi interessi, al suo popolo, a difendersi dai Romani. Ma, inconsapevolmente, preannuncia la nostra salvezza: un solo uomo, che è il Messia, il Figlio di Dio, donerà la sua vita per la salvezza di ogni figlio… Continua

Gv 11,45-56

“Molti credettero in Lui”

Sabato V Settimana di Quaresima Ez 37,21-28   Ger 31,10-12b.13    Gv 11,45-56 Nel passo del vangelo di oggi, la risurrezione di Lazzaro diventa l’occasione di adesione o meno in Cristo Gesù. Molti Giudei credettero in Lui, ma per i farisei diventa l’occasione propizia per condannarlo. Con questo miracolo Gesù manifesta se stesso, manifesta la sua signoria sulla morte, proclama con la sua persona che Egli è la risurrezione e la vita… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio