Mt 23,1-12

Senza cattedra

Senza cattedra

Sabato XX Settimana del Tempo Ordinario Ez 43,1-7a    Sal 84    Mt 23,1-12 San Bernardo abate e dottore della chiesa, memoria L’ipocrisia, l’incoerenza, l’esibizionismo, la vanità sono pericoli nei quali possiamo incorrere, ogni volta che la Parola di Dio diviene qualcosa che “diciamo” senza però averla prima “ascoltata” dentro, senza averla fatta lavorare in noi. La Parola, infatti, è sempre un invito, un’ammonizione, un’istruzione che ci indica la strada… Continua

Mt 22,34-40

L’Amore fa vivere

L’Amore fa vivere

Venerdì XX Settimana del Tempo Ordinario Ez 37,1-14    Sal 106    Mt 22,34-40 San Ludovico vescovo, memoria “Maestro, nella Legge, qual è il grande comandamento?” I farisei pongono a Gesù una domanda la cui risposta era conosciuta da tutti: secondo i rabbini d’Israele, il comandamento principale era santificare il Sabato, perché anche Dio lo aveva osservato. Invece il Signore li spiazza e va oltre. Il più grande comandamento è quello dell’Amore,… Continua

Mt 22,1-14

Cuore nuovo e affari privati

Cuore nuovo e affari privati

Giovedì XX Settimana del Tempo Ordinario Ez 36,23-28    Sal 50   Mt 22,1-14 L’oracolo di Ezechiele che leggiamo oggi è una continuazione della splendida profezia di Geremia sulla nuova alleanza. Ezechiele riprende l’aggettivo “nuovo” con il quale Geremia qualificava l’alleanza. Dio dice: “vi darò un cuore nuovo, metterò dentro di voi uno spirito nuovo”. L’alleanza nuova era promessa come un’alleanza interiore: Dio, in Geremia, prometteva di scrivere la sua legge sul suo… Continua

Mt 20,1-16

Restituire pazienza

Restituire pazienza

Mercoledì XX Settimana del Tempo Ordinario Ez 34,1-11     Sal 22    Mt 20,1-16 Capita anche a noi forse di ritrovarci lagnosi e scontenti come gli operai della prima ora? Forse quando siamo tutti intenti a emettere giudizi e calcoli, confronti e misure, con un cuore un po’ ristretto. Ma la giustizia del Vangelo non è mai ristretta, mai retributiva, lontana da calcoli e interessi. Perché è la “ingiusta giustizia” della misericordia… Continua

Mt 19,23-30

Radicalità

Martedì XX Settimana del Tempo Ordinario Ez 28,1-10   Dt 32,26-30.35-36   Mt 19,23-30 La Parola di oggi è un chiaro invito alla radicalità della povertà come via regale della gioia, e i discepoli, con la loro domanda, esprimono la perplessità che è di ciascuno di noi: chi può essere salvato? In altre parole: chi può farcela da solo? Anche Gesù sembra molto solidale con questa umana percezione di non… Continua

Lc 1,39-56 

Anima e corpo

Anima e corpo

Lunedì XX Settimana del Tempo Ordinario Ap 11,19; 12,1-6.10 Sal 44 1Cor 15,20-26 Lc 1,39-56 Assunzione della Beata Vergine Maria – solennità Magnificare è esaltare qualcosa di grande e di bello. Esultare letteralmente è “saltellare, danzare” e indica quindi una gioia così grande che non si riesce a contenere dentro, ma si esprime anche nel corpo. Maria, che vede compiersi in lei l’opera di Dio, esprime in anima e corpo,… Continua

Il grande è piccolo, e viceversa

Sabato XIX Settimana del Tempo Ordinario Ez 18,1-10.13.30-32   Sal 50   Mt 19,13-15 La benedizione dei bambini si trasforma nella beatitudine dei bambini, che sono fra i poveri in spirito ai quali è dedicata la prima beatitudine secondo l’evangelista Matteo. “A chi è come loro, infatti, appartiene il regno dei cieli”. Simili ai bambini sono tutti coloro che vivono in una condizione di povertà simile alla loro. è la… Continua

La bellezza gradita

Giovedì XIX Settimana del Tempo Ordinario Os 2,14-15.19-20    Sal 44    2 Cor 4, 6-10. 16-18    Gv 15, 4-10 Santa Chiara d’Assisi Vergine, Festa.   La parola “rimanere” è ripetuta tante volte oggi nel vangelo. Sembra una preghiera che il Signore ripete a noi: ci chiede di lasciarci attrarre dalla sua bellezza che è l’amore. Rimani, rimani… Il salmo ci suggerisce poi un’altra bellezza, che riguarda noi. È la bellezza da custodire per… Continua

Gv 12,24-26

Una semente moltiplicata

Mercoledì XIX Settimana del Tempo Ordinario 2Cor 9,6-10 Sal 111 Gv 12,24-26 San Lorenzo, festa Oggi siamo invitati a fare della nostra vita un dono “largo”, cioè non misurato, non gretto, non tentennante, ma generoso e determinato. Gesù nel Vangelo chiede di odiare la propria vita. Non intende certo che la “disprezziamo”. Ma che non la tratteniamo stretta nelle mani, con egoismo, con superbia. Perché è un dono che riceviamo… Continua

Ecco

Martedì della XIX settimana del tempo ordinario Os 2,16.17.21-22   Sal 44   Mt 25,1-13 Santa Teresa Benedetta della Croce, festa Ci soffermiamo su questo semplice avverbio che troviamo nella Parola di oggi: ecco! Richiama l’attenzione su qualcosa di importante già presente o che si presenta mentre lo si attende: ci invita a restringere lo sguardo su ciò che merita veramente attenzione. Non certo come un’operazione riduttiva, ma piuttosto per… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio