Gv 15,1-8

Il Signore rimane in noi

Venerdì XVI Settimana del Tempo Ordinario Gal 2,19-20       Sal 33    Gv 15,1-8 Santa Brigida di Svezia, compatrona d’Europa – Festa La breve e intensa pericope della lettera di S. Paolo ai Galati ci dice qual è la via spirituale degli uomini e delle donne che vivono alla sequela del Signore. C’è una morte, una rinuncia che deve avvenire affinché si possa vivere per Dio. È la… Continua

Gv 20,1-2.11-18

L’amore ci spinge

Giovedì XVI Settimana del Tempo Ordinario 2Cor 5, 14-17 Sal 62 Gv 20,1-2.11-18 Santa Maria Maddalena – Festa L’esperienza di Maria Maddalena è quella di chiunque ha fatto esperienza dell’amore di Dio. Una volta incontrato, l’amore di Cristo ci possiede…non possiamo più vivere come prima! Maria non trova più Gesù e allora si ferma lì dove lo ha visto per l’ultima volta e piange. La sua fede non ancora piena… Continua

Mt 13,1-9

A piene mani

Mercoledì XVI Settimana del Tempo Ordinario Es 16,1-5.9-15     Sal 77    Mt 13,1-9 San Lorenzo da Brindisi, sacerdote e dottore – memoria Una Parola, quella di oggi, dove Dio è sempre intento a donare, elargire, provvedere. Dio “fa piovere pane dal cielo per gli Israeliti”. Il seminatore getta con generosità il seme sul terreno. Gesù, seduto sulla barca, offre le molte cose del suo insegnamento a tanta folla che ne ha… Continua

Cosa domandiamo?

Martedì XVI Settimana del Tempo ordinario Es 14,21-31  Es 15,8-10.12.17   Mt 12,46-50 Nel Vangelo di oggi leggiamo la conclusione di una sezione caratterizzata dalle dispute di Gesù con i farisei, dove i temi erano l’identità di Gesù e il senso delle sue opere. Ma forse la domanda vera era: chi siamo noi? Come quello che tu fai con noi può dare senso e bellezza alla nostra vita? Come posso… Continua

Mt 12,38-42

Piccoli, per una fede grande

Lunedì XVI Settimana del Tempo Ordinario Es 14,5-18 Es 15,1-6 Mt 12,38-42 Prima di far uscire il popolo dall’Egitto, Dio aveva operato molti prodigi, affinché essi potessero credere anche durante la prova del deserto. Di fronte al mare e con alle spalle il Faraone, il popolo si sente in trappola. Fatica a ricordare i segni della bontà di Dio. Anche gli scribi e i farisei avevano ricevuto molti segni da… Continua

Mt 12,14-21

Eccomi amato

Eccomi amato

Sabato XV Settimana del Tempo Ordinario Es 12 37-42   Sal 135   Mt 12,14-21 Gesù viene a sapere dei complotti dei farisei. Molti sono contro di lui, ma molti altri lo seguono, e questi “li guarisce tutti”. Gesù non si arrende, nonostante tutto, rimane attentissimo a noi, al bisogno che abbiamo di essere accolti, amati, guariti. Agisce con coraggio, ma nella discrezione, senza alzare la voce. Non oppone resistenza, anche se… Continua

Mt 12,1-8

Grandezza e Misericordia

Grandezza e Misericordia

Venerdì XV Settimana del Tempo Ordinario Es 11,10-12,14        Sal 115       Mt 12,1-8 In questo brano di Vangelo troviamo due sentenze che si riferiscono alla non colpa dei sacerdoti nella violazione del riposo: “Qui vi è uno più grande del tempio” e “Misericordia io voglio e non sacrifici”. Mangiare i pani di sabato era lecito ai sacerdoti dell’Antico Israele perché, proprio di sabato, in un luogo sacro, riservato ai sacerdoti della… Continua

Mt 11,28-30

Acquistarci la consolazione

Acquistarci la consolazione

Giovedì XV Settimana del Tempo Ordinario Es 3,13-20    Sal 104     Mt 11,28-30 San Bonaventura vescovo e dottore, memoria Da sempre la storia ha avuto un Dio che ha ascoltato la stanchezza, l’oppressione del suo popolo. Lo ha fatto JHWH liberando il popolo ebreo dall’Egitto e lo fa Gesù liberandoci dal peccato e dalla morte. In questa liberazione il Signore dà ristoro. Avere ristoro è la consolazione, la liberazione dalle schiavitù… Continua

Mt 11,25-27

Via i sandali….

Mercoledì XV Settimana del Tempo Ordinario Es 3,1-6.9-12    Sal 102    Mt 11,25-27 Dice Papa Francesco che i piccoli sono una ricchezza per il mondo e per la chiesa, perché “ci richiamano alla condizione necessaria per entrare nel regno di Dio”. Non siamo autosufficienti, non siamo padroni di niente…Ma siamo tutti bisognosi di amore, di aiuto, di perdono. Se Gesù, Figlio dell’Altissimo, è consapevole che “tutto gli è stato dato dal… Continua

Mt 11,20-24

La minaccia del nostro male

Martedì XV Settimana del Tempo Ordinario Es 2,1-15   Sal 68   Mt 11,20-24 Gesù si rivolge alle città “nelle quali era avvenuta la maggior parte dei suoi prodigi”, dove le malattie erano guarite e i problemi risolti. In questo clima sereno però non è avvenuta la conversione. Per questo il linguaggio di Gesù è di minaccia. Ma in realtà non ha lo scopo di punire, bensì di rivelare. La minaccia di Gesù, infatti,… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio