Mc 2,23-28

Relazione irrevocabile

Martedì II Settimana del Tempo ordinario Eb 6,10-20   Sal 110   Mc 2,23-28 La Parola di oggi, non semplice, nella sua lettura immediata, è una parola di grande speranza e segno della delicatezza e libertà con cui il Signore ci vuole bene. Dal brano della lettera agli Ebrei, accogliamo l’invito che “ciascuno dimostri il medesimo zelo perché la sua speranza abbia compimento”. È lo stesso zelo che Dio ha con noi,… Continua

Mc 2,18-22

Eterna novità

Lunedì II Settimana del Tempo Ordinario Eb 5,1-10   Sal 109       Mc 2,18-22 Gesù ci ha rivelato che la potenza di Dio è nella sua Misericordia: nel suo scendere e farsi povero, rivestirsi di debolezza per essere uno con gli ultimi. La misericordia di Dio è sempre più alta e più profonda di quello che noi possiamo pensare o immaginare, è una novità che sempre si rinnova e che chiede accoglienza…. Continua

Mc 2,13-17

Parola che ferisce e guarisce

Sabato, I Settimana del Tempo ordinario Eb 4,12-16    Sal 18    Mc 2,13-17 I peccatori e i pubblicani sono per Gesù le prime persone a cui annunciare la buona notizia dell’amore infinito del Padre. Non certo perché abbiano una vita esemplare. Ma perché più facilmente sono consapevoli delle loro miserie, desiderano cambiare, essere guariti, perdonati.  Con loro Gesù condivide il pasto e la sua Parola. Gli scribi e i farisei invece sono… Continua

Mc 2,1-12

Il tutto per tutto

Il tutto per tutto

Venerdì I Settimana del Tempo Ordinario Eb 4,1-5.11          Sal 77        Mc 2,1-12 Due scene, una esterna e una interna alla casa. In quella esterna notiamo i quattro barellieri e il malato. In quella interna c’è Gesù che osserva e vede. Sono persone di buona volontà e tenaci quelle che portano il paralitico da Gesù. Lo fanno rischiando il tutto per tutto, attraverso un passaggio insolito, il tetto. Certo, la scena… Continua

Mc 1,40-45

Il coraggio di chiedere

Il coraggio di chiedere

Giovedì I Settimana del Tempo Ordinario Eb 3,7-14   Sal 94    Mc 1,40-45 Gesù è in Galilea e cammina, predica e guarisce. L’unico fatto raccontato da Marco è la guarigione di un lebbroso. In fondo, nessuno si avvicinava ai lebbrosi. Nonostante la fatica di una vita vissuta nell’emarginazione, emerge subito il coraggio di chi ha capito che nulla è perduto! L’uomo malato ha udito e intuito chi è Gesù. Mosso dallo… Continua

Mc 1,29-39

Colui che “esce” per amore

Colui che “esce” per amore

Mercoledì, I Settimana del Tempo ordinario Eb 2,14-18   Sal 104   Mc 1,29-39 Oggi Gesù esce dalla sinagoga verso la casa di Pietro. Nel vangelo, Gesù esce continuamente. All’inizio della vita pubblica esce dalla famiglia, dalla sua città. Poi esce verso il deserto, verso i villaggi vicini, e ancora esce per tutta la Galilea, perché vuole raggiungere tutti. Ma, prima di tutto, esce dal seno del Padre, per venirci incontro e farci conoscere… Continua

Mc 1,21-28

Cosa vuoi da noi?

Cosa vuoi da noi?

Martedì I settimana del tempo ordinario Eb 2,5-12   Sal 8   Mc 1,21-28 La parola di Dio è così libera da essere autorevole: Gesù è l’interprete definitivo della Parola che sta insegnando. Non può essere una Parola tiepida, ma per sua natura è forte, limpida ed efficace. Obbedirle è l’unica via della pace e della libertà, fare quello che dice ci porta alla pienezza della vita. Noi, però, facciamo esperienza personale… Continua

Mc 1,14-20

Tempo Ordinario

Lunedì I Settimana del Tempo Ordinario Eb 1,1-6  Sal 96  Mc 1,14-20 “Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino” annuncia Gesù. Dopo il tempo del Natale, la Parola ci aiuta a rientrare nella nostra quotidianità con uno sguardo nuovo, attento. Perché il Natale non può lasciarci uguali, Dio si è fatto carne ed è venuto ad abitare in mezzo a noi. Significa che la nostra vita… Continua

Mc 6,45-52

Per un cuore aperto

Sabato, Feria propria del 9 gennaio 1Gv 4,11-18        Sal 71        Mc 6,45-52 Sembra che Gesù abbia fretta di far allontanare i discepoli dalla dal luogo che lo ha visto sfamare la folla con soli cinque pani e due pesci. Conosce la debolezza dei discepoli e forse vuole evitare che essi diano più peso ai miracoli che al suo insegnamento. Così li costringe a salire in barca, a prendere le distanze,… Continua

Mc 6,34-44

Riposati e saziati

Venerdì, Feria propria dell’8 gennaio 1Gv 4,7-10    Sal 71     Mc 6,34-44 Due fatti importanti avrebbero potuto incidere negativamente sul cammino dei dodici inviati in missione: lo scetticismo della gente di Nazareth e il martirio di Giovanni Battista. Al loro ritorno il Signore li ascolta e invita loro a una sosta, li prende in disparte per donare il suo riposo. Però, tra una navigazione e un’altra, c’è una sosta particolare, tra… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio