Lc 1,57-66.80 

Il Precursore

Il Precursore

Giovedì, feria propria del 23 Dicembre
MI 3,1-4.23-24    Sal 24    Lc 1,57-66

Giovanni è colui che prepara la venuta del Messia, per la sua nascita c’è tanto stupore perché si vedono le meraviglie di Dio già nella vita di Elisabetta e Zaccaria. L’opera che compie Dio è impossibile agli occhi degli uomini ma non per Dio, perché Dio crea l’impossibile, Lui è il creatore della vita e suscita vita dove non esiste. A noi è chiesto solo di avere fiducia in Lui, più che in noi stesse, nelle nostre vedute che ci limitano, non ci donano la capacità di saper vedere oltre, affidando a Dio ciò che non è alla nostra portata. Affidandosi a Dio si realizza in noi il suo disegno di amore, la sua profezia. Accogliendo il suo dono nella fiducia in Lui, anche noi possiamo essere profeti delle sue meraviglie.

Signore Gesù, donaci di saperci fidare di Te, per lasciarci stupire dalle Tue meraviglie!

Dalla Regola non bollata [FF 61]
E sempre costruiamo in noi un’abitazione e una dimora permanente a Lui, che è il Signore Dio Onnipotente, Padre e Figlio e Spirito Santo[…].

ARTICOLO DI: Comunità francescana delle sorelle

“Siamo sorelle francescane... Sorelle perché condividiamo la gioia della consacrazione totale della nostra vita a Dio, vivendo insieme in comunità. Nell'apostolato e nella laicità della vita ordinaria, desideriamo essere sorelle di tutti testimoniando e aiutando a conoscere la consolazione di Dio per ciascuno. Francescane perché ci piace e cerchiamo di imitare il modo semplice e radicale di seguire il Signore Gesù che San Francesco e Santa Chiara ci hanno indicato. "Pane e Parola" è una preghiera che abbiamo scelto di vivere accanto alle lodi mattutine. Il Vangelo del giorno, pregato e meditato comunitariamente davanti a Gesù Eucaristia, è per noi il mandato quotidiano che ci incoraggia e sostiene nel vivere la nostra vocazione. Nello spirito di comunione e collaborazione con i frati, accogliamo volentieri l'invito a condividere il testo che prepariamo ogni giorno per questa preghiera. www.comunitasorelle.org”

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio