Come frati Minori vanno per via. Antonio di Padova, i Minori e le strade nel Friuli medievale

Come frati Minori vanno per via. Antonio di Padova, i Minori e le strade nel Friuli medievale

Il volumetto, promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Gemona del Friuli, raccoglie tre interventi relativi alla figura di sant’Antonio di Padova, che in quel Comune ha uno dei più antichi santuari eretti in suo onore, punto di riferimento del “Cammino di S. Antonio” che collega il nord d’Europa nel suo itinerario verso il santuario padovano, epicentro di una serie di “Cammini” che attraversano, da nord a sud, la penisola italiana. Un primo saggio ricostruisce la figura storica del santo, portoghese d’origine adottato dalla città di Padova (Luciano Bertazzo); il secondo sulla presenza degli insediamenti francescani nel Friuli nel periodo medievale (Andrea Tilatti); il terzo, sulle vie di comunicazione nel medioevo (Riccardo Cecovini). Una sintesi storica e geografica utile nella comprensione del fenomeno santuariale e  odeporico attuale.

Andrea Tilatti (a cura), Come frati Minori vanno per via. Antonio di Padova, i Minori e le strade nel Friuli medievale (Centro Studi Antoniani 69), CSA, Padova 2021, pagg. 92, € 20,00

ARTICOLO DI: Scaffale Francescano

“Uno scaffale virtuale dedicato alle pubblicazioni francescane, per essere informati. E per cedere alla tentazione di leggere...”

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio