Non siamo soli

Lunedì VII Settimana di Pasqua
At 19,1-8 Sal 67 Gv 16,29-33

«Vi ho detto queste cose perché abbiate pace in me». I discepoli credevano di aver finalmente compreso Gesù, e si sento dire che invece non credono, ma anzi si disperderanno e lo lasceranno solo.
Gesù pone i discepoli davanti alla dura verità del loro limite e della loro fragilità. Eppure lo fa per consolare! Sì, perché annuncia che il suo amore è più forte di ogni nostra infedeltà e resta sempre. Gesù non è mai solo, perché il Padre è con Lui. E non ci lascerà mai soli, ma anzi ci è più vicino là dove noi siamo più lontani, perché abbiamo pace in Lui.

Allora, abbiamo coraggio! Cioè, abbiamo fiducia in Lui! La nostra situazione di fragilità rimane la stessa, il mondo continua a non essere quello ideale, e amare il prossimo significa anche per noi prendere la croce! Ma la promessa che riceviamo è che in tutte le nostre fatiche non siamo soli: la presenza di Gesù accanto a noi ci dona la vera pace.

Vieni, o Spirito di fortezza, aiutaci ad amare portando la nostra croce nella pace, insieme a Gesù


Dal Cantico di frate Sole
[FF 263]
Laudato si’, mi’ Signore,
per quelli ke perdonano per lo Tuo amore
e sostengono infirmitate e tribulazione.
Beati quelli ke ‘l sosterranno in pace,
ka da Te, Altissimo, siranno incoronati.

Comunità francescana delle sorelle
ARTICOLO DI: Comunità francescana delle sorelle

“Siamo sorelle francescane... Sorelle perché condividiamo la gioia della consacrazione totale della nostra vita a Dio, vivendo insieme in comunità. Nell'apostolato e nella laicità della vita ordinaria, desideriamo essere sorelle di tutti testimoniando e aiutando a conoscere la consolazione di Dio per ciascuno. Francescane perché ci piace e cerchiamo di imitare il modo semplice e radicale di seguire il Signore Gesù che San Francesco e Santa Chiara ci hanno indicato. "Pane e Parola" è una preghiera che abbiamo scelto di vivere accanto alle lodi mattutine. Il Vangelo del giorno, pregato e meditato comunitariamente davanti a Gesù Eucaristia, è per noi il mandato quotidiano che ci incoraggia e sostiene nel vivere la nostra vocazione. Nello spirito di comunione e collaborazione con i frati, accogliamo volentieri l'invito a condividere il testo che prepariamo ogni giorno per questa preghiera. www.comunitasorelle.org”

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio