Tutti gli articoli relativi a
Lc 11,47-54


Lc 11,47-54

In Lui

In Lui

Giovedì XXVIII Settimana del Tempo Ordinario Ef 1,1-10   Sal 97   Lc 11,47-54 Santa Teresa d’Avila, memoria Oggi sembra severo il Signore, ma, ascoltando profondamente la sua parola, possiamo riconoscere che, in realtà, è semplicemente molto libero. Libero perché obbediente al Padre, libero perché il suo cuore è unificato nel voler portare tutti nel suo amore. Per questo Gesù usa parole dure verso gli scribi e i dottori della Legge: usano la loro… Continua

Lc 11,47-54

Forza e pazienza

Forza e pazienza

Venerdì XXVII Settimana del Tempo ordinario Rm 3,21-30    Sal 129       Lc 11,47-54 San Luca, evangelista Per essere missionari del Vangelo, si deve ricevere la forza dello Spirito Santo. Sia la Lettera ai Romani che il Vangelo di Luca, ci invitano a dare tutto di noi stessi nel portare la Parola nel mondo, sapendo che la forza viene dal Signore. La coscienza dell’essere missionari ci fa rientrare in… Continua

Lc 11,47-54

Gesù condivide con noi il giogo

Gesù condivide con noi il giogo

Giovedì XXVII Settimana del Tempo ordinario Rm 3,21-30             Sal 129           Lc 11,47-54 Sant’Ignazio di Antiochia, vescovo e martire Caricare pesi sugli altri e volerci liberare dalla fatica! È questa la tentazione dalla quale oggi il Signore Gesù ci vuole mettere in guardia. Parliamo di pesi morali, di carichi che gravano sulla coscienza. Far sentire in colpa… quante prescrizioni, quante norme possiamo dare agli altri, che però non riguardano me! Perché… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio