Indice degli articoli in riferimento al Vangelo di Giovanni

Gv 14,7-14

Uniti in un solo amore

Gv 14,7-14

Conoscere Gesù è conoscere il Padre

Gv 14,15-16.23b-26

Colui che è chiamato vicino a qualcuno

Gv 14,15-21

Domenica 17 maggio 2020, VI DI PASQUA

Gv 14,15-21

La sola anima fedele è sua dimora e sede

Gv 14,21-26

Amati per amare

Gv 14,21-26

Colui che insegna e ricorda

Gv 14,23-29

Insegnare e ricordare

Gv 14,27-31

Il lavoro della pace

Gv 14,27-31

Benevolenza irrevocabile

Gv 15,1-8

Il Signore rimane in noi

Gv 15,1-8

Parole nuove

Gv 15,1-8

DOMENICA 2 MAGGIO 2021 – V DOMENICA DI PASQUA S. ATANASIO VESCOVO

Gv 15,1-8

Puri, non secchi

Gv 15,1-8

Benefiche potature

Gv 15,1-8

Chiamati a portare molto frutto

Gv 15,1-8

Tralcio o intralcio?

Gv 15,1-8

3 maggio 2015, quinta domenica di Pasqua, “Io sono la vite, voi i tralci. Chi rimane in me, e io in lui, porta molto frutto, perché senza di me non potete far nulla” (Gv 15,5)

Gv 15,4-10

La bellezza gradita

Gv 15,4-10

Martedì 11 agosto 2020, SANTA CHIARA

Gv 15,4-10

Rimanete, rimanete, rimanete…

Gv 15,9-11

“Rimanere” voce del verbo comunicare

Gv 15,9-11

Rimanere per la gioia!

Gv 15,9-17

DOMENICA 9 MAGGIO 2021 – VI DOMENICA DI PASQUA S. CATERINA DA BOLOGNA

Gv 15,9-17

Sorprendere è fare quello che si chiede

Gv 15,9-17

Imparare e chiedere

Gv 15,9-17

Divine sproporzioni

Gv 15,12-17

Come scintille nella stoppia

Gv 15,12-17

Dolce amicizia

Gv 15,12-17

Comandamento per donare la vita

Gv 15,12-17

Amore concreto

Gv 15,12-17

Scelti per amare!

Gv 15,12-17

Il mio comandamento

Gv 15,12-17

10 maggio 2015, sesta domenica di Pasqua, “Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri come io ho amato voi. Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la sua vita per i propri amici. Voi siete miei amici, se fate ciò che io vi comando” (Gv 15,12-14)

Gv 15,18-21

Com’è piccolo…il mondo

Gv 15,18-21

Il Signore ci ha scelto, il Signore ci guida

Gv 15,18-21

La croce della sequela

Gv 15,26-16,4

Date testimonianza

Gv 15,26-16,4

Colui che è chiamato vicino

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio